venerdì 28 febbraio 2014

Patate arrosto al miele, della Tarte Maison

Il dolce con il salato mi affascina sempre, perché una volta non ci credevo che fosse buono e storcevo il naso...ora nella mia cucina è tutto un mettere miele, zucchero di canna, patate dolci...insomma: i gusti cambiano, basta provare!!
Ed ecco qui queste patate deliziose e profumate prese dall'ispirante blog di Marina La Tarte Maison, un paio di passaggi a metà cottura e vi godrete in poco più di mezz'ora delle superbe patate, ottime per accompagnare un arrosto ma io me le mangerei anche così.


Per 3/4 persone


5 patate a pasta gialla (io uso la patata di Bologna)
Timo fresco, 8 rametti (io uso quello secco)
2 spicchi d'aglio
1 cucc.no di miele
1 cucc.no di bacche rosa (o pepe rosa che dir si voglia)
1 limone
Olio Evo q.b.


Una volta mondate le patate le tagliamo a spicchi di ugual grandezza (6-8 da ciascuna patata), le condiamo in una ciotola con olio (un paio di cucchiai) e il timo (circa 3/4 di quello a disposizione) e poi le mettiamo in una teglia rivestita di carta forno (che sennò poi il miele ve la impiastriccia tutta e brucia) e mettiamo in forno per 20-25 minuti a 200°.


Togliamo dal forno, trasferiamo in un piatto freddo e lasciamo raffreddare,  aggiungiamo alle patate una emulsione di circa 3 cucc. di olio, l'aglio tritato (io lo metto in camicia) e il miele, mescoliamo e rimettiamo nella teglia di prima e inforniamo per altri 20 minuti.


Prima di servire spolverizzate con le bacche rosa, il timo restante e un po' di scorza di limone.
Io le ho trovate superbe!








4 commenti:

  1. Semplici e buone!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sono proprio felice che ti siano piaciute, anch'io come te sto attraversando un periodo tra il dolce e il salato ;) A presto e grazie per la fiducia

    RispondiElimina