venerdì 9 maggio 2014

Crespelle - puntata 3 - In forno!!!

Eccoci arrivati alla terza ed ultima puntata delle crespelle!!! E' stata dura sottrarre di soppiatto la ricetta dal quadernone antidiluviano del maritino ma i miei scagnozzi hanno portato a termine con successo l'impresa!
Ecco quindi la ricetta per fare 20/25 crespelle (se avanza dell'impasto fate pure altre crespelle, le potrete poi congelare sia vuote che ripiene, in un contenitore rigido, e utilizzare in seguito).

500 ml latte
250 gr farina 00 setacciata
4 uova medie
40 gr burro fuso
sale pepe e noce moscata q.b.

per condire:
grana padano grattugiato (o parmigiano)
fiocchetti di burro


Prepariamo, in una ciotola capiente, l'impasto sbattendo con una frusta le 4 uova e aggiungendo la farina setacciata. Ottenuta una crema, sempre aiutandoci con la frusta, mescoliamo mentre versiamo il latte, in modo che non si formino grumi.
Finita questa operazione versiamo il burro fuso, amalgamiamo, saliamo e pepiamo e spolveriamo con noce moscata.

Mettiamo in frigo per una mezz'ora.

Nel frattempo prepariamo il padellino (io ne uso due alla volta per fare prima), del burro con il quale lo ungerete leggermente, e un mestolo.
Passato il tempo di "riposo" possiamo iniziare a versare un mestolo del composto nel padellino unto e ben caldo avendo cura di girare la crespella quando i bordi sono cotti. Le crespelle devono rimanere chiare (io le faccio piccole, come dei pancakes, 10-15 cm di diametro).
Man mano che le prepariamo le mettiamo su un piatto, ben separate, a raffreddare, poi le potremo impilare.

Quando avremo finito l'impasto potremo prendere il nostro ripieno e prepararci per il rush finale!
Sistemiamo in modo da avere una base di appoggio (un tagliere) di fronte a noi, su un lato la ciotola con il ripieno e dall'altro lato la pirofila con già uno strato di besciamella (quella che abbiamo lasciato nella pentola).
Iniziamo mettendo una crespella davanti a noi, sistemiamo un cucchiaio di ripieno nel centro, poi pieghiamo la crespella in due premendo "leggermente" in modo che un po' il ripieno si espanda, poi pieghiamo ancora in due. Sistemiamo la crepella nella  pirofila, sdraiata ma con la punta leggermente verso l'alto, appoggiata al bordo. Di seguito riempiamo, pieghiamo e adagiamo tutte le altre, ben attaccate, non lasciate spazi, belle fitte e ben allineate.
Copriamo con la besciamella rimasta nella pentola, spolveriamo con formaggio grattuggiato e fiocchetti di burro. In forno 180° per una mezzora, poi qualche minuto sotto il grill per gratinare.

Mi penserete....



 


5 commenti:

  1. complimenti per le crespelle, piacere di conoscerti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio!! scusa il ritardo ma gmail non mi notifica più i commenti!!! :-( ..

      Elimina
  2. Complimenti! Nel mio blog c'è una sorpresa per te!

    RispondiElimina