lunedì 28 aprile 2014

Crespelle - puntata 1 - La Besciamella

Ho deciso, essendo questa ricetta lunghina, di scriverla a puntate.
Non è una ricetta che propongo spesso perchè è laboriosa ma affatto difficile, quindi potete provarla se avete un pranzo importante o durante le feste.
E' una delle ricette che mi ha insegnato il maritino, di quelle di cui ha ancora gli appunti sul quaderno di Cucina dell'Istituto Alberghiero.
La cosa divertente è che le dosi sono per 60 crespelle...visto che la lezione era indirizzata a dei futuri cuochi e non ad una mamma che le prepara per il pranzo della domenica.
Quindi io riparametrerò il tutto per una 20na di crespelle, con il loro ripieno e la loro besciamella.

Oggi iniziamo, appunto, con la besciamella

50 gr di burro buono
50 gr di farina 00
500 ml di latte freddo
sale q.b.
noce moscata

Vi servirà una pentola con il fondo alto per evitare che il burro bruci subito.
Quindi mettiamo a sciogliere nella pentola il burro, avendo cura di non farlo soffriggere ma solo sciogliere.
Versiamo poi la farina tutta in una volta e mescoliamo con una frusta.
Quello che otterremo è un composto che si chiama roux, base di molte salse.
Lasciamo scaldare per bene il roux, avendo cura di girarlo sempre con la frusta, quando ci sembra ben caldo versiamo una parte del latte mescolando velocemente con la frusta, dovete ottenere una crema, man mano aggiungete il latte sempre mescolando con la frusta, in questo modo il risultato sarà una salsa senza grumi.
Salate e grattate la noce moscata, mescolate di tanto in tanto facendo andare a fuoco basso, quando sobbolle lasciate cuocere per qualche minuto fino a che si addensa, verificate con il retro di un cucchiaio di metallo se la consistenza è quella giusta (non deve scivolare) e se ci sono grumi (ma non ci saranno!!!)

Per la preparazione delle nostre crespelle ci servirà metà besciamella per il ripieno e metà per coprire le crespelle.
Lasciate la besciamella per la copertura nella pentola e coprite con un goccio di latte (in modo che non si formi la "pelle").
L'altra metà potete versarla in una ciotola a cui, nella prossima puntata aggiungeremo il ripieno.

Fine della prima puntata, ci vediamo nei prossimi giorni per la preparazione del ripieno.



2 commenti:

  1. Risposte
    1. sì!!!! ma non sono cattiva giuro.. però son pur sempre l'Assassina :-)

      Elimina